Archivi categoria: RESPONSABILITA GENITORIALE

Alle Sezioni Unite la questione relativa all’efficacia nell’ordinamento interno del provvedimento giurisdizionale di riconoscimento della doppia genitorialita ad una coppia omoaffettiva maschile unita in matrimonio

Con ordinanza n. 4382 del 22 febbraio 2018 è stata trasmessa  alle Sezioni Unite la questione del contrasto con l’ordine pubblico del provvedimento giurisdizionale canadese di riconoscimento della doppia genitorialità ad una coppia omoaffettiva maschile, unita in matrimonio nello Stato estero.

Decadenza dalla responsabilità genitoriale: un nuovo arresto della Suprema Corte in merito al riparto di competenza tra il Tribunale ordinario e il Tribunale per i minorenni

Anno III, Numero I, gennaio/marzo 2017

di CAMILLA FIN, Magistrato e Dottoressa di ricerca 

Scarica il PDF della Nota

Nel caso esaminato dalla Suprema Corte (Ordinanza 14 dicembre 2016 n. 25798), un genitore proponeva davanti al Tribunale per i minorenni un ricorso ex art. 330 c.c. perché fosse pronunciata la decadenza dalla responsabilità genitoriale della madre delle loro due figlie minori.

Successivamente, la madre depositava presso il Tribunale ordinario un ricorso ex art. 337-ter c.c. per ottenere l’affidamento delle predette figlie minori. Il padre, costituitosi in questo secondo giudizio, ne eccepiva l’inammissibilità, stante la pendenza presso il Tribunale per i minorenni, tra le stesse parti, del procedimento relativo alla decadenza dalla responsabilità genitoriale.

Il Tribunale per i minorenni dapprima, con decreto, sospendeva la madre dalla responsabilità genitoriale sulle figlie, e, successivamente, con ordinanza, dichiarava la propria incompetenza a provvedere sulla decadenza dalla responsabilità, reputando che la decisione su quest’ultima questione spettasse al Tribunale ordinario.

Il Tribunale ordinario, per parte sua, sollevava d’ufficio regolamento di competenza, ritenendo che fosse il Tribunale minorile a doversi occupare sia del procedimento sulla decadenza dalla responsabilità genitoriale sia di quello relativo all’affidamento delle figlie minori.

Con l’ordinanza in esame – diretta a risolvere il conflitto negativo di competenza tra il Tribunale ordinario e il Tribunale per i minorenni – la Corte di Cassazione stabilisce, innanzitutto, che sussiste la competenza del Tribunale ordinario in merito al procedimento per l’affidamento delle figlie minori alla madre.

Continua a leggere