La Cassazione sulla tutela “interna” del compossessore

Secondo Cass. 4 agosto 2015 n. 16369, Rel. Scalisi, “nel godimento della cosa comune è configurabile una situazione possessoria tutelabile con le azioni di reintegrazione e manutenzione anche contro l’attività del compossessore e comproprietario, il quale sopprima il godimento medesimo, ovvero ne turbi o ne renda più gravose le modalità di esercizio”.